ADDIO ALLA CARTA D’IDENTITÀ CARTACEA, È IN ARRIVO QUELLA ELETTRONICA

A partire da ottobre il Comune di Grugliasco sarà uno dei Comuni del Piemonte a emettere la nuova carta di identità elettronica (CIE), il documento personale che attesta l’identità del cittadino.
La nuova carta d’identità elettronica è tecnologicamente evoluta e difficilmente falsificabile pertanto il Ministero dell’Interno, seguendo gli impegni con l’Unione Europea, ha imposto ai Comuni, il rilascio esclusivo del documento digitale. In pratica, non esisterà più la possibilità di avere la carta d’identità cartacea al primo rinnovo o in caso di nuovo documento per smarrimento o furto.
La Città di Grugliasco comincerà a rilasciarla dai primi giorni di ottobre, presso lo Sportello Polifunzionale in fase di apertura in piazza Matteotti 39.

Per richiederla è necessario prenotare il servizio, prendendo appuntamento presso lo Sportello Polifunzionale, con le seguenti modalità:

  • al numero 011 4013000 (Sportello alla Città)
  • al numero verde 800.899877
  • all’indirizzo mail sportello.citta@comune.grugliasco.to.it
  • recandosi direttamente allo sportello alla Città, in piazza 66 Martiri, 2
  • accedendo al portale predisposto dal Ministero dell’Interno “agendacie.interno.gov.it”

Una volta ottenuto l’appuntamento, sarà, quindi, necessario presentarsi personalmente allo Sportello Polifunzionale nel giorno e orario precedentemente fissati. Lì verrà compilata la richiesta e saranno acquisiti tutti  i dati, la foto, le impronte digitali e la firma del cittadino. La richiesta verrà poi inviata dallo Sportello Polifunzionale telematicamente all’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato che si occuperà della produzione del documento.
La nuova Carta d’Identità Elettronica non verrà quindi rilasciata subito allo Sportello Polifunzionale, ma arriverà presso il proprio domicilio, o altro recapito indicato dal cittadino, entro 6 giorni lavorativi direttamente dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato.
Non essendoci il rilascio immediato, i cittadini che abbiano il documento in scadenza o smarrito sono invitati a provvedere sollecitamente alla richiesta di rinnovo, in particolare quando non abbiano altri documenti in corso di validità.
Ecco cosa portare allo sportello polifunzionale (dopo aver preso appuntamento):

  • carta di identità scaduta, in scadenza o deteriorata, che sarà ritirata;
  • fototessera: recente, a colori con sfondo bianco (stesso tipo di quelle per il passaporto); questa potrà essere cartacea o digitale; in quest’ultimo caso basterà mandarla tramite mail a uff.anagrafe@comune.grugliasco.to.it e dovrà avere formato png o jpg, risoluzione di almeno 400 dpi, dimensione non superiore ai 500 Kb.

Per il rilascio del documento saranno rilevate due impronte digitali.

Il costo della carta d’identità elettronica è di euro 22,21 (16,79 per stampa e spedizione e 5,42 per diritti comunali).
La CIE, realizzata in materiale plastico con dimensioni di una carta di credito, può essere utilizzata anche per richiedere un’identità digitale sul sistema Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID). Per i cittadini italiani può essere valida per l’espatrio, nei paesi comunitari e in quelli aderenti a specifiche convenzioni esattamente con le stesse regole di quella cartacea.
La carta conterrà anche l’eventuale consenso o diniego alla donazione di organi e tessuti da parte del cittadino maggiorenne.
Fino a nuove disposizioni sarà possibile richiedere l’emissione immediata del Documento di identità in formato cartaceo, solo ed esclusivamente in caso d’urgenza, da attestare mediante la presentazione di idonea documentazione.

Con questa operazione diamo il via a una doppia novità nella nostra città: da un lato siamo tra i primi Comuni d’Italia e del Piemonte a introdurre la carta di identità elettronica, un documento che consentirà di identificarci in maniera univoca e ci proteggerà da eventuali falsificazioni grazie all’elevata tecnologia con cui è realizzata. Dall’altro, diamo ufficialmente il via all’apertura dello Sportello Polifunzionale, che rappresenta l’attuazione di un cambiamento radicale nell’offerta dei servizi e, soprattutto nella gestione dei rapporti con i cittadini e nella semplificazione amministrativa. Non c’era, quindi, scelta migliore che l’attivazione del rilascio della CIE per inaugurare lo Sportello che sarà il cuore pulsante e il centro delle relazioni tra amministrazione e cittadini».

Per informazioni sulla nuova carta d’identità elettronica chiamare lo 011 4013 430-431

Leave a Comment.