Anch’io ad Arcore!

Posted by

“Andrei anch’io ad Arcore con un compattatore: in cambio però Berlusconi mi dovrebbe svincolare i fondi che la Provincia di Torino ha in cassa per pagare le ditte che hanno lavorato per noi e che il patto di stabilità mi impedisce di liquidare”: il presidente della Provincia di Torino Antonio Saitta commenta la visita del sindaco di Firenze Matteo Renzi da Berlusconi e lancia un provocazione. “Sono certo che le imprese che aspettano dalla Provincia di Torino la liquidazione dei loro lavori procurerebbero ben volentieri un compattatore da regalare a Berlusconi per intervenire nell’emergenza rifiuti di Napoli. Leggo che Renzi in cambio della sua visita ha ottenuto la promessa di fondi per Firenze nel prossimo decreto mille proroghe, io chiederei solo di togliere i vincoli del patto di stabilità”. “Se la politica in Italia è arrivata a questi colloqui personali anzichè alle trattative istituzionali, a malincuore mi dovrò adeguare” commenta Saitta.

Leave a Reply