Sono terminati i lavori per la realizzazione degli allacciamenti alla fognatura bianca primaria nella borgata Quaglia. I lavori, realizzati dalla Smat, per conto del Comune, hanno riguardato sia la parte pubblica sia quella privata prevedendo gli allacciamenti con la fognatura esistente in corso Torino tra le vie Giacosa, Verga, Camerana, dell’Arco, Quarto dei Mille. Coinvolte anche le vie Dante, Marzabotto, Foscolo, Manzoni e strada della Pronda, dove le tubature ora scaricheranno attraverso la ferrovia. Una seconda fase di lavori prevede la sistemazione e la realizzazione di caditoie per la raccolta superficiale dell’acqua. Il costo complessivo dell’opera è di oltre 2 milioni e 150mila euro. «Si tratta di un’opera storica per Grugliasco – afferma l’assessore ai lavori pubblici Luigi Musarò – Erano troppi anni che i residenti della zona ci chiedevano un intervento per allacciare alla fognatura principale le tubature degli edifici esistenti in borgata Quaglia. Oggi siamo riusciti a mettere in pratica le promesse fatte». Ma tutta borgata Quaglia è sottoposta ad un importante intervento di restyling: dal sistema fognario, appunto, alla sostituzione delle condotte dell’acqua e al rifacimento di tutte le strade. Sotto questo aspetto, dopo mesi di sperimentazione si sta procedendo con la realizzazione della nuova rotonda in strada della Pronda/corso Adriatico per rendere più fluido il traffico.

via InGrugliasco