Articoli con tag metropolitana

Intervista su Radio Flash

Clicca qui per Ascoltare

Intervista di Dario Castelletti su Radio Flash alla trasmissione Flash Town in onda dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13

LA DESTRA NON VUOLE LA METRO!

Venerdì 18 giugno 2010, dalle ore 12.00, il Partito Democratico regionale e provinciale e i Gruppi Consiliari del PD in Regione, Provincia e Comune di Torino, organizzano un PRESIDIO davanti alla stazione di Porta Nuova diTORINO (Piazza Carlo Felice - portici di Corso Vittorio Emanuele II), per protestare contro la decisione della Giunta Cota di “tagliare” 4,4 milioni di euro per la realizzazione della tratta metropolitana tra Porta Nuova e il Lingotto.
La Giunta Cota ha tagliato 4.4 milioni di euro per la tratta Porta Nuova-Lingotto della Linea 1.
Il Governo Berlusconi non ha fornito alcuna garanzia circa i finanziamenti necessari per il prolungamento della Linea 1 da Collegno a Rivoli.
Nulla sappiamo delle conseguenze che la manovra correttiva del Governo avrà sulle grandi opere, compresa la realizzazione della Linea 2, che è strategica per il futuro di Torino.

Corpo Umano versione metropolitana

Come rovinarsi la giornata

Stamattina, come tutte le mattine, sono andato a prendere la metro alla stazione Marche che, da casa mia, dista circa 1 km.

Una bella passeggiata, finalmente con un clima dolce e mite! Entro in metro, scendo ai treni e trovo il bel fa(s)ccione di Vignale, col suo sorrisetto storto che dice: Rialzati Piemonte! Stesso slogan berlusconiano dell’anno scorso, complimenti per la fantasia nell’usare uno slogan fallico!

Detto ciò, salito in metro tiro fuori dalla tasca Punto di Vista, periodico del Gruppo (composto da 1 persona) Insieme per Bresso. Concentrato di populismo in sole 16 pagine! Sfogliando velocemente il giornaletto, leggo titoloni contenenti demagogia mai vista, foto ridicole, come quella che ritrae il Mitico Ignazio Restuccia  capo dei comitati NO PORTA A PORTA con dietro il logo di Civica. Dovete sapere, che prima di arrivare al 50% di raccolta differenziata nella Provincia di Torino raggiungendo il miglior risultato riguardo le grosse province, abbiamo dovuto far fronte ai comitati del NO porta a porta. Roba senza alcun senso! Ora Civica che a chiacchiere è anche movimento ambientalista, prende al suo interno gente che va contro gli interessi dell’ambiente! Che tristezza! L’onestà politica ed intellettuale è gia andata in ferie! Per quanto riguarda Grugliasco vengono citati fatti che risalgono ad Ottobre addirittura, sempre la solita minestra mal riscaldata, viene fatta pubblicità gratuita (spero) ed un privato che vende generi alla Spina, viene sponsorizzato un altro privato, l’attuale gestore della piscina comunale, viene detto che Pd e PdL si fanno l’occhiolino riguardo il bilancio. Che ridere, e chi guarda più colorado cafè o zelig, leggo questo giornaletto che oltretutto è gratuito! Riguardo il bilancio, vorrei far notare che un ex sindaco assieme ad un ex assessore, non sono stati capaci di presentare un emendamento degno del parere positivo dei revisori dei conti. Sempre a proposito del bilancio, qualcuno ha preferito andare a fare lo spettacolo televisivo piuttosto che votare così come richiesto dai cittadini che lo hanno eletto. Insomma, le comiche sono sempre dietro l’angolo. Si parla pure della farsa che hanno creato sulle unioni civili, non mi soffermo, ho gia spiegato QUI il mio punto di vista.

Chiudo il giornale e nell’ultimo tratto che mi separa dall’ufficio penso ad una cosa. Ieri Di Pietro, ha dato una lezione mediatica al mondo intero, superando addirittura Berlusconi ed è tutto detto. Candidare De Magistris è stata la mossa mediatica del secolo. Prima viene santificato, poi va a fare la ballerina in tutti i programmi televisivi, gli viene costruito un consenso attorno e poi, per concludere in bellezza questo capolavoro mediatico, viene candidato alle europee. Un perfetto lavoro costruito passo dopo passo! Ebbravi

sms a gtt

Vi prego, aggiustate le scale mobili della fermata metro Vinzaglio! Vi supplico!

Torna all'inizio