Chiude il COC, un ringraziamento sentito a chi si è messo a disposizione

Posted by

Con ordinanza del Sindaco, il Comune di Grugliasco ha disposto la chiusura del Centro Operativo Comunale (COC), la struttura che ha coordinato e gestito tutta l’attività legata all’emergenza covid-19.
Quando nel luglio di tre anni fa sono stato nominato assessore tra le deleghe ritrovai quella alla Protezione Civile. Un impegno che, considerata l’assenza di montagne e fiumi ed il basso livello di rischio sismico del nostro territorio, pensavo potesse assorbire poche energie. Il 4 marzo di quest’anno, però l’emergenza sociale e sanitaria provocata dalla pandemia Covid 19, ci ha imposto di attivare il Centro Operativo Comunale, che per cinque mesi ha svolto un’attività intensissima: raccolta, formazione e coordinamento dei volontari, recapito a domicilio di spesa, farmaci e pacchi alimentari ai numerosissimi cittadini che ne hanno avuto necessità, gestione e consegna dei buoni spesa,  acquisto e consegna delle mascherine, cioè dei dispositivi di protezione imposti dalle norme, gestione in sicurezza dei mercati ed adeguamento della viabilità a seguito di alcune urgenze.
Ora, dopo quasi cinque mesi, abbiamo chiuso il COC, augurandoci di non averne più bisogno.
Per l’intensissima ed incessante attività svolta per ridurre al minimo gli effetti devastanti della pandemia rivolgo, anche a nome del resto dell’amministrazione comunale, un caloroso ringraziamento alle tantissime persone che si sono prodigate per affrontare nel migliore dei modi questo tristissimo periodo: i dipendenti comunali che hanno dato il loro prezioso supporto pur dovendo cambiare la loro modalità di lavoro , la Polizia Municipale ed i Carabinieri che non si sono mai fermati, i consiglieri comunali, i volontari e le associazioni che si sono messe a disposizione, tra le quali bisogna riconoscere il ruolo fondamentale dell’Associazione Nazionale Carabinieri, Vigili del Fuoco volontari, la Protezione civile, la Croce Rossa, e gli Scout.
Un ringraziamento particolare anche a tutti coloro che hanno documentato, con articoli, foto e video, tutto questo difficile periodo.
Un ricordo speciale, commosso e riconoscente voglio dedicarlo a Marcello Merola, il funzionario del nostro Comune che, come responsabile della Protezione Civile, ha coordinato tutta la fatica del COC e che ci ha improvvisamente lasciato il 3 giugno scorso, il giorno dopo aver messo in sicurezza tutti i grugliaschesi, gestendo in maniera esemplare la distribuzione capillare delle mascherine.

Leave a Reply