Da rottamatore a compattatore la strada è breve.

Posted by

Il Sindaco di Firenze Matteo Renzi che si propone come “il nuovo che avanza”, si presta a fare il salvagente di soccorso al Presidente del consiglio Silvio Berlusconi. L’accordo prevede alcuni autocompattatori fiorentini per far fronte (in maniera occasionale) all’emergenza rifiuti napoletana in cambio di uno stanziamento per Firenze nella legge «milleproroghe» oltre, forse, al via libera per l’istituzione di una tassa di soggiorno che porterebbe nelle casse comunali fiorentine una quindicina di milioni di euro all’anno. Nessuno nasconde la difficoltà che hanno gli amministratori comunali a svolgere il proprio dovere in periodo di crisi, come nessuno nasconde l’emergenza rifiuti a Napoli. Non è però con queste occasioni spot che si risolvono i problemi. Neppure con la finta solidarietà. Compattati i rifiuti che ci sono per la strada, il problema si presenterà nuovamente tra un paio di mesi. Berlusconi dovrebbe smettere di annunciare sue presunte opere miracolose. I Napoletani, come tutti gli Italiani, hanno bisogno di opere concrete! L’unica opera concreta a sua disposizione oggi sono le DIMISSIONI!

One comment

  1. hihihi.. Mi piace moltissimo il titolo del tuo post.. Da rottamatore a compattatore! 😀
    Ciao Raffa, un salutone!

Leave a Reply