Io voglio votare meno e contare di più

Posted by

Le primarie sono una cosa seria e utile se fatte da gente seria, in un Paese serio e sopratutto se regolamentate in modo serio. Noi ci ostiniamo, invece, a copiare dalle primarie americane solo la parte finale e lo abbiamo fatto come se si trattasse di importare hot dog e coca cola. Ma mentre l’hot dog e la coca cola al massimo ti fanno venire la gastrite, le primarie alla napoletana maniera (o alla calabrese) ti distruggono un Paese, ti rovinano un partito, ti annullano tutto il lavoro buono fatto fino a quel momento e minano la credibilità di tutti.

E poi dal 2006 ad oggi, nel mentre in America si sono svolte due primarie per scegliere prima Busch e poi Obama, in Italia ne abbiamo fatte un’infinità: Prodi premier, Veltroni segretario, Bersani segretario, pinco pallo al circolo di vattelapesca, ecc. ecc..

La differenza è che mentre in america da Bush siamo passati ad Obama qui continuiamo a parlare di Berlusconi, Veltroni, Fioroni, Gentiloni, Bassolino, Franceschini, Bersani D’Alema………………. e Basta!

Io voglio votare di meno e contare di più. Chiedo troppo?

(Fernanda Gigliotti)

One comment

  1. No, non chiedi troppo! Ma un giovane come te”deve”pretendere di più. Come? Porta avanti con forza a chiarezza le tue idee e non andare a ruota degli altri! Un caro saluto.

Leave a Reply