La doppiezza dei no tav

Posted by

Il confronto sul tema NO TAV – SI TAV sta assumendo contorni grotteschi: proprio l’altro ieri, sul blog “Maverick. Opinioni senza marchio” (http://mavericknews.wordpress.com/) è uscito un comunicato non firmato, quindi attribuibile a Fabrizio Salmoni, titolare del blog.

Il testo, intitolato “Avviso dai NO TAV alle Forze dell’Ordine: Attenti a quel che fate! Siete filmati da ogni parte“, contiene, oltre alle cose che leggiamo oramai da 10 anni, una frase veramente inquietante: questa gente infatti sembra volersi sostituire allo Stato, istituendo posti di blocco per controllare l’identità dei giornalisti e gestirne l’ingresso in valle a seconda che siano “compiacenti” o meno.

La frase che si legge nel comunicato è la seguente:“L’Assemblea dei Comitati ha anche stabilito che i giornalisti ‘di regime’ non abbiano più l’agibilità sull’area se non accompagnati, dopo accredito al check-point della centrale elettrica: le loro cronache e relative fotografie non si sono mai dimostrate imparziali, semmai sempre velenose nei confronti dei presidianti”.

Il giorno successivo alla pubblicazione del comunicato su “Maverick. Opinioni senza marchio”,l’Onorevole Stefano Esposito ha emesso un comunicato per denunciare questo fatto gravissimo e, come per magia, prima è scomparso dal testo quell’orrendo capoverso, poi, gli amici del movimento “pacifico” NO TAV hanno prodotto un ulteriore comunicato stampa , consultabile cliccando suhttp://www.notav.info/top/comunicato-stampa-sulle-dichiarazioni-del-sig-esposito/ nel quale attaccano l’Onorevole Esposito e smentiscono le dichiarazioni fatte in precedenza accusandolo di divulgare enormi falsità sul movimento.

Ora si sa, il diavolo fa le pentole ma non i coperchi e chi pensa di giocare col web prima o poi ne rimane scottato. Infatti, bisognerebbe spiegare a questi novelli Torquemada, che non basta cancellare le frasi per eliminare ogni traccia in rete.

Google raccoglie tutto in un archivio che resta attivo per diverso tempo:

http://webcache.googleusercontent.com/search?q=cache%3ABfxrM8uNlYAJ%3Amavericknews.wordpress.com%2F2011%2F06%2F14%2Favviso-dai-no-tav-alle-forze-dell%E2%80%99ordine-attenti-a-quel-che-fate-siete-filmati-da-ogni-parte%2F+accredito+al+check+point&cd=2&hl=it&ct=clnk&gl=it&source=www.google.it

Basta cercare la frase incriminata tra i documenti presenti nella cache del motore di ricerca e si svela presto l’arcano; oltre che bugiardi e diffamatori, sono pure dei pataccari incompetenti.

Di seguito potete trovare le due versioni del comunicato, quella originale con tanto di organizzazione del posto di blocco e quella successiva dove quel pezzo veniva tagliato.

Leave a Reply