Pagamento contactless: battaglia vinta!

Posted by

Una bella novità è stata presentata la scorsa settimana per gli utenti dei mezzi di trasporto Gtt: il nuovo sistema di pagamento contactless.
In pratica si può viaggiare in metropolitana e sulle linee sperimentali urbane 18, 55, 56 e 68 acquistando il biglietto in maniera istantanea. Per aprire i tornelli delle stazioni della metro o convalidare il biglietto sul bus basterà disporre di una carta di pagamento. Il sistema funziona con tutte le carte contactless dei circuiti Mastercard e Visa: carte di credito, carte prepagate e carte di debito con i marchi Mastercard/Maestro e Visa/ V Pay.
Tutto molto bello, peccato che avevo proposto questa importante soluzione, che si rende ancora più interessante oggi in ottica anti contagio, diverso tempo fa assieme ai colleghi amministratori della cintura torinese in sede di Agenzia per la Mobilità Piemontese.
A fronte delle risposte ottenute durante le varie riunioni, sempre negative, sono contento che Gtt e Città di Torino abbiano rivisto la loro posizione e seguito le nostre indicazioni e ciò che avevamo proposto, in maniera insistente, durante il lockdown. La strada da fare per raggiungere ciò che avevamo chiesto però è ancora lunga.
Il pagamento “contactless” per accedere ai mezzi di trasporto pubblico, garantisce, infatti, il rispetto delle norme anti contagio, evitando tra l’altro le lunghe file davanti alle macchinette destinate all’acquisto dei biglietti, garantendo nella metropolitana di Torino il rispetto del distanziamento.
Ora bisogna implementare il servizio, prevedendo il pagamento non solo delle singole corse ma anche delle corse multiple e degli abbonamenti, questo come primo passo non tanto verso il futuro, ma almeno verso il presente, visto che questo sistema viene già utilizzato in diverse altre città.
Penso sia necessaria anche una revisione di tutto il sistema di ticketing e come sempre sono a disposizione per idee, suggerimenti e suggestioni.

Leave a Reply